Risultati immagini per glutei ipolordosi

Diciamolo … forse il titolo giusto era : GLUTEI CHE OSSESSIONE.

Ma e’ giusto che sia cosi !

Quale donna non sogna glutei di acciaio?

Quale donna non vuole dei glutei belli alti?

Bene … peccato che i desideri si scontrino nel 99 % dei casi con l’inesattezza degli esercizi svolti …

 

Facciamo un piccolo accorgimento

 

I GLUTEI SONO TRA I  MUSCOLI PIU’ FORTI DEL CORPO

Lo ripeto cosi forse il concetto lo chiariamo subito : SONO MUSCOLI FORTISSIMI… quindi inutile stare li ad alzare la coscia con la cavigliera per 50 ripetizioni. NON DARETE UNO STIMOLO SUFFICIENTE.

Inutile stare li al cavo a tirare indietro la gamba per 25 ripetizioni . NON DARETE UNO STIMOLO SUFFICIENTE.

Il lavoro a corpo libero? Va bene ma purtroppo ha i suoi enormi limiti. NON DARETE UNO STIMOLO SUFFICIENTE.

Muscoli farti vanno lavorati ad alta intensita’.

 

ALTE RIPETIZIONI , TANTO BRUCIORE … MA TANTO FUMO E NIENTE ARROSTO

Le alte ripetizioni sui glutei sono generalmente apprezzatissime dal popolo femminile : ” sentivo bruciare ”

Purtroppo la sensazione di affaticamento del distretto muscolare interessato non portera’ ai risultati sperati.

 

Sentir lavorare un muscolo non significa che esso stia lavorando meglio o di piu’. Altrimenti anche a vuoto basterebbe esasperare una contrazione fino a mandare in crampo per veder crescere il muscolo.

Ahime’ non funziona cosi’ … eppure il crampo si sente !

 

Essendo un muscolo forte ha bisogno di stimoli intensi , inizialmente a medie/basse ripetizioni a carichi elevati.

Mettetevi in testa che se non lavorate sulla forza sui glutei non li rassoderete mai .

 

E tutti quei fantastici esercizietti con cavigliere , cavi , elastici … ?  LASCIATELI PERDERE

D’altro canto… se fin’oggi non vi hanno portato risultati perche’ continuarli a fare???

 

 

Risultati immagini per glutei femminili fitness

E QUINDI COSA FARE?

Stiliamo una prima lista , abbiamo detto che dobbiamo prediligere quegli esercizi che ci permetteranno di aumentare i carichi , quindi :

  1. SQUAT ( e da questo non possiamo prescindere ) E SQUAT BOX
  2. AFFONDI ( CLASSICI E BULGARI )
  3. HIP TRUST ( SOLTANTO CON BILANCIERE E SCHIENA SU PANCA )
  4. STACCHI ( PREDILIGO I CLASSICI )

 

ricordate di lavorarli con carichi intensi

per iniziare, una buona programmazione potrebbe vedere   5 / 7 serie  per 5 / 8 ripetizioni .

 

LA FREQUENZA DI ALMENO 2 VOLTE A SETTIMANA

 

Lasciate perdere le altissime ripetizioni , rimboccatevi le maniche e solo cosi’ avrete quello che desiderate .

 

P.S. :

la curvatura lombare gioca un ruolo fondamentale nell’estetica del gluteo .

Se avete una IPOlordosi ( schiena piatta , bacino retroverso ) i glutei appariranno piatti e bassi.

Al contrario una IPERlordosi fara’ apparire i glutei alti e slanciati.

 

In caso di ipolordosi lavorate con esercizi posturali volti a ridare la giusta curvatura lombare .

 

Se avete bisogno di un’adeguata pianificazione contattatemi per una consulenza

Antonio Pierantonio

DONNE E GLUTEI

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *